1. Quali esenzioni posso consultare sul sito FSE?

Puoi consultare online l’elenco delle esenzioni dal ticket sanitario valide a te associate per:

  • patologia cronica;
  • malattia rara;
  • invalidità;
  • esenzioni per reddito.

2. Posso autocertificare online il diritto all'esenzione dal pagamento del ticket per reddito?

Tramite il servizio puoi autocertificare online le esenzioni per reddito:  E01    E02    E03    E04    E05    E12    E13    E14    E30    E40.

3. Quando scade un’autocertificazione per esenzione da reddito?

Di norma l’autocertificazione è valida fino al 31 marzo di ogni anno. Se l’invio dell’autocertificazione online avviene nei mesi di gennaio, febbraio e marzo, la validità sarà fino al 31 marzo dell’anno successivo.
Per l’anno 2020 è stata prorogata al 12 gennaio 2021 la data di scadenza di tutte le autocertificazioni per le quali era inizialmente prevista al 31 marzo 2020.
Le esenzioni E12 ed E13 invece, hanno una durata massima biennale, con scadenza al 31 marzo di ogni biennio.
Ti ricordiamo che:

  • nel caso il diritto all’esenzione perduri, l’esenzione può venire rinnovata automaticamente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) per i codici E01 E03 E04 E05 E14, E30 ed E40;
  • resta valida la possibilità per i cittadini, a cui non è assegnata l’esenzione dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) ma che riscontrino le condizioni di avente diritto, di poter autocertificare l’esenzione.

In ogni caso è tua responsabilità comunicare l’eventuale variazione dello stato di diritto, in qualsiasi momento.

4. Perché non è più presente l’esenzione E15?

Se avevi l’esenzione E15, adesso non è più necessaria poiché è stato abolito il cosiddetto “super-ticket”. 

5. Dove posso autocertificare la mia esenzione da reddito?

Puoi presentare l’autocertificazione:

  • online direttamente su questo sito alla sezione del sito del Fascicolo Sanitario Elettronico della regione Lombardia (scopri come accedere);
  • presso tutti gli uffici di Scelta e Revoca;
  • in farmacia.

6. L’autocertificazione online è valida come quella allo sportello?

L’istanza è inviata telematicamente ed è valida ad ogni effetto di legge, ai sensi degli artt. 38, D.P.R. 445/2000, e 65, D.Lgs. 82/2005. In caso di falsità in atti e/o di dichiarazioni mendaci, l’utente sarà soggetto alle sanzioni previste dal Codice Penale e dalle leggi speciali in materia, secondo quanto disposto dall'art. 76 del D.P.R. 445/2000, nonché alla revoca del beneficio eventualmente conseguito sulla base della dichiarazione non veritiera ai sensi dell'art. 75 del citato D.P.R. 445/2000.

7. Ci sono controlli sulle autocertificazioni?

Ci sono controlli sulle autocertificazioni effettuate dalla ATS ai sensi degli art. 43 e 71 del D.P.R. 445/2000, laddove risultasse venir meno la condizione di reddito per l'esenzione, riceverà dalla ATS stessa l'elenco delle prestazioni fruite indebitamente in regime di esenzione ed il corrispondente ammontare della quota di partecipazione alla spesa da versare al Servizio Sanitario Nazionale, come da comma 11 dell'art 1 del Decreto Ministeriale del 11 dicembre 2009 “Verifica delle esenzioni, in base al reddito, dalla compartecipazione alla spesa sanitaria, tramite il supporto del Sistema tessera sanitaria”.

8. Se autocertifico online che documento mi verrà rilasciato?

A seguito dell’invio della tua autocertificazione, potrai scaricare il riepilogo del certificato temporaneo secondo il Decreto Ministeriale 11 dicembre 2009 “Verifica delle esenzioni, in base al reddito, dalla compartecipazione alla spesa sanitaria, tramite il supporto del Sistema tessera sanitaria”.

9. Quali sono le principali novità del 2020 sull’esenzioni?

  • è stata prorogata al 12 gennaio 2021 la data di scadenza di tutte le autocertificazioni per le quali era inizialmente prevista al 31 marzo 2020;
  • abolizione del cosiddetto “super-ticket”, con conseguente eliminazione dell’esenzione E15;
  • le esenzioni E30 ed E40 possono venire attribuite, oltre che per autocertificazione anche dal Ministero dell’Economia e delle Finanze;
  • le esenzioni E12 ed E13 hanno durata biennale, con scadenza al 31 marzo di ogni biennio.

10. Quando mi autentico vedo delle esenzioni che non ho mai chiesto, perché?

Le esenzioni individuate dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) sono inviate a Regione Lombardia e quindi registrate in anagrafe regionale. Tali esenzioni sono automaticamente rinnovate agli aventi diritto sulla base di quanto comunicato annualmente dal MEF. ove non sussistano più le condizioni di diritto verrà posta automaticamente data di scadenza al 31/03 di ogni anno.

11. Quando mi autentico non vedo tutti i codice di esenzioni da reddito, perché?

Sono mostrate solo le esenzioni che puoi autocertificare in base al tuo profilo (es. limiti di età).

12. È variato lo stato di diritto, che cosa devo fare?

Puoi revocare la tua autocertificazione dal giorno dopo dell’invio, direttamente dal sito FSE, in alternativa recati agli sportelli di Scelta e Revoca.

13. Dove trovo la tabella dei limiti di reddito per E30 ed E40?

Puoi consultare la tabella dei limiti di reddito sulla guida del servizio Esenzioni del sito del Fascicolo Sanitario Elettronico e servizi welfare digitali, oppure puoi visualizzarla dalla pagina dedicata del sito di Regione Lombardia, paragrafo Ticket ed esenzioni per l’assistenza farmaceutica, allegato “Esenzione dalla spesa farmaceutica per patologie croniche/malattie rare e reddito“
Dal 2020 le esenzioni E30 ed E40 saranno assegnate automaticamente agli aventi diritto e registrate in anagrafe regionale, sulla base dei dati comunicati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF).

14. Dove posso informarmi?

Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata sul sito di Regione Lombardia.